La storia

Fin dai primi del ‘900 la nostra famiglia si è dedicata alla coltivazione di agrumi. Siamo produttori di Arance Rosse dal 1920 .Prima il nonno e poi i 6 tra fratelli e sorella. Produciamo Arance Rosse di cultivar Tarocco , Tarocco Scirè , Moro in siti particolarmente vocati per queste coltivazioni.

I terreni sono posti in diretta influenza delle correnti provenienti dall’Etna che esaltano la produzione degli antociani , i pigmenti che danno l’unicità di colore alle nostre arance Cominciarono acquistando un piccolo stacco seguito ben presto dall’acquisizione di un terreno alle porte di Catania di 15 ettari.

L’incremento di superficie agrumetata avvenne subito dopo la 2’ G.M. in pieno boom economico .Infatti ,per piantare in zone collinari fu usata persino la dinamite per frantumare le rocce e la terra esistente fu miscelata con altra vergine e ricca . Negli anni ‘50 fu avviata anche l’attività commerciale , a quel tempo l’arancia siciliana dominava su tutti i mercati. Per poter seguire meglio il commercio uno dei fratelli stabilì la residenza a Milano .La vendita avveniva tramite intermediari “ commissionari “ nei mercati generali .Noi la “griffe “ ed il concessionario la “ boutique “.

Negli anni 60 acquistarono altri 30 ettari di terra a ridosso del Biviere di Lentini , un lago naturale che era stato prosciugato durante il fascismo perché era portatore di malaria. Con il passare degli anni alcuni fratelli uscirono dalla società percui ne rimasero solo 4 fino a quando due morirono repentinamente .Nel frattempo l’arancia siciliana , perdendo continuamente quote di mercato , entrò in crisi. La ditta commerciale chiuse e nacque la società agricola dedita solo alla coltivazione dei terreni. Ma la vocazione dei nostri terreni, un prodotto sempre al top di gamma e il sapersi adeguare alle circostanze ci hanno permesso di superare le difficoltà per produrre bene ed essere al passo coi tempi.

Dal 1995 produciamo Arance Biologiche , prima conformemente al Regolamento CEE n.2092/91 oggi al nuovo regolamento in vigore CEE n. 834/2007. Comunque già prima dell'entrata in vigore dei regolamenti biologici avevamo iniziato a produrre con la massima attenzione all'ambiente , alla sostenibilità della produzione , al minimo impatto ambientale anche nella ricerca del contenimento dei costi. Si valutava il rapporto tra l'infestazione e la sua possibile cura attraverso interventi mirati nell'ottica della razionalizzazione dell'intervento. In più avevamo notato che , se si agiva in sinergia con l'ambiente, i risultati erano identici dal lato produttivo ed enormemente vantaggiosi dal lato economico e di equilibrio naturale del sistema agrumeto.

Nel 2006 abbiamo certificato la produzione col sistema "EUREP-GAP " poi trasformatosi nel 2008 in "GLOBAL-GAP " che garantisce il consumatore sull'applicazione delle "buone pratiche agricole "e sulla ecosostenibilità delle colture . Abbiamo aderito anche al consorzio I.G.P. “ARANCIA ROSSA “ di cui si dispone di relativa certificazione. In questi ultimi anni , abbiamo affiancato alla produzione di Arance Rosse , in misura comunque molto minore , la produzione di Arance a polpa bianca varietà Naveline e , dall'anno scorso , la varietà Newhall. Abbiamo anche due piccoli stacchi di oliveto per circa 200 piante che ci forniscono l'olio per uso familiare Avvieremo al più presto la riconversione di un fondo di circa 1 ettaro per impiantare un oliveto. E per solo uso familiare un piccolo orto con verdure di stagione.